Benvenuto
  
     
NAIRO SRLS
0923.944325
347.7165123

Portale interattivo per la realizzazione dei piani di sicurezza in edilizia
 
 
APPLICATIVI
fasi lavorative e valutazione rischio chimico
Attrezzature, mezzi e valutazione rumore
 
MENU'
home page
istruzioni e note stampa
contattaci
MOS - info

 
 
L'applicativo completo e' riservato agli utenti abbonati. Se siete abbonati potete accedere nella vostra area riservata cliccando qui .

Descrizione Download
 
   
-- Tipo di file: doc
   
   
   
   
   
   
   
 
 
data inserimento: 09/01/2017                    data ultima modifica: 09/01/2017
 
Procedura per la fornitura di calcestruzzo in cantiere. Guida.
 
Guida sulle procedure di sicurezza da adottare per la fornitura del calcestruzzo in cantiere
 

Spiegazione su quali sono le procedure e gli obblighi da attuare in caso di fornitura di calcestruzzo in cantiere da parte di imprese terze.

Cominciamo col definire che:

-- L'Impresa fornitrice è l'impresa che fornisce il calcestruzzo preconfezionato in cantiere con autobetoniera, autopompa ecc

-- L'Impresa esecutrice è l'impresa che esegue i lavori in cantiere dove viene fornito il calcestruzzo.

l'impresa fornitrice in caso di fornitura di calcestruzzo non è tenuta a realizzare il POS solo nel caso in cui i lavoratori di quest'ultima non partecipano in nessun modo alla posa in opera del calcestruzzo, non tengono o manovrano la benna o il secchione o il terminale in gomma della pompa.

Questo perchè non partecipando alle operazioni lavorative in cantiere, la fornitura del calcestruzzo può essere considerata come mera fornitura di materiali, tali da poter rientrare nel disposto di cui all’art. 96, comma 1 bis del D.LGS 81/08 e , e quindi essere esonerata dalla redazione del POS.

Quanto sopra è specificato dalla Nota del Ministero del lavoro del 10/02/2016 dove cita in essa anche i riferimenti normativi

In ogni caso, e questo è importante, anche se si tratta di mera fornitura di materiale, le due imprese devono cooperare affinchè si operi in situazioni di sicurezza secondo quanto disposto dalla circolare della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro del 10/02/2011 riportante come oggetto: lettera circolare in ordine all'approvazione della procedura per la fornitura di calcestruzzo in cantiere.

Le procedure da seguire in caso di fornitura di calcestruzzo in cantiere quando l'impresa fornitrice non è tenuta a realizzare il POS ,secondo la circolare soprariportata, sono le seguenti:

FASI DELLA FORNITURA DI CALCESTRUZZO IN CANTIERE IN RELAZIONE ALLA SICUREZZA

- L'impresa esecutrice richiede la fornitura di calcestruzzo

- L'impresa fornitrice invia all'impresa esecutrice i documenti riportati nella circolare della commissione consultiva definiti come allegato 1 e allegato 2 dove:

---- nell'allegato 1, deve indicare le informazioni riguardanti il fornitore, la tipologia dei mezzi e delle attrezzature utilizzati per la fornitura, gli operatori addetti al trasporto e/o pompaggio del CLS e i rischi connessi all'attività svolta;

---- nell'allegato 2 sono riportate le informazioni da chiedere all'impresa esecutrice in merito al cantiere e alle situazioni di sicurezza presenti nello stesso;

- l'impresa esecutrice, ricevuto i documenti sopraindicati, analizza l'allegato 1 e rimanda all'impresa fornitrice lo stesso documento controfirmato e l'allegato 2 compilato compreso gli allegati indicati nello stesso.(planimetria di cantiere se present e- procedure della gestione delle emergenze - schede di sicurezza della valutazione dei rischi delle fasi lavorative inerenti la fornitura.

 
 
 

   
Utilizza gli applicativi di svilupposchede:  
   
Da qui realizzi:
le schede di sicurezza
di tutte le fasi lavorative
e la
valutazione del rischio chimico
Da qui realizzi:
Le schede di sicurezza
di attrezzature e mezzi
e la
valutazione del rumore

 
ATTENZIONE
state operando nella versione DEMO

Se siete abbonati potete accedere nella vostra area riservata cliccando qui sotto.
Altrimenti, se volete abbonarvi cliccate qui



 
Privacy e cookies - condizioni contrattuali

© NAIRO srls  -  Via Della Regione 4/b  –  91026 Mazara del Vallo
0923.944325  –  347.7165123  –  E.mail: info@nairo.it  - FAX 0923.663111
P. IVA 02621160817 - Iscrizione C.C.I.A.A. di Trapani n. REA: TP - 184707

Non esitate a contattarci per qualsiasi richiesta di chiarimento.